Come funziona il passaggio di proprietà su Tenutabene?

Il passaggio di proprietà su Tenutabene è escluso dal prezzo di vendita che vedi in ogni annuncio, essendo una tassa statale.

Venditore

Dopo aver confermato l’agenzia pratiche auto che Tenutabene ha selezionato (in genere, verrà proposta quella più vicina alla propria residenza), il venditore deve caricare una scansione fronte / retro del libretto di circolazione del veicolo e, se l’auto è stata acquistata prima del 2015, inserire la scansione del certificato di proprietà del veicolo CDP (Tenutabene ti dà una mano a capire se il tuo certificato è già digitale).

Una volta che l’acquirente ha caricato la procura amministrativa, il venditore deve recarsi presso l’agenzia pratiche auto precedentemente indicata per depositare i documenti dell’auto e firmare il passaggio di proprietà. Appena l’agenzia avrà emesso il documento, si potrà procedere a pianificare la consegna del veicolo.

Acquirente

Prima dell’acquisto, Tenutabene fornirà all’acquirente un riepilogo di ciò che è compreso nei servizi offerti nel percorso di compravendita, tra questi apparirà una voce relativa al costo del passaggio di proprietà. Il momento decisivo arriva quando, dopo che Tenutabene ha verificato che il bonifico disposto dall’acquirente è andato a buon fine, viene richiesto il caricamento della procura amministrativa: a questo punto bisognerà attendere che l’agenzia pratiche auto emetta il certificato di circolazione provvisorio. Una volta emesso, lo potrai scaricare insieme a una copia del libretto, sempre provvisoria. Questi documenti temporanei verranno sostituiti da quelli definitivi dopo il ritiro del veicolo, il certificato di circolazione sarà sostituito dal passaggio di proprietà.

Tenutabene
©2022 Cambiomarcia s.r.l. - P.IVA 03740811207
Gruppo Unipol